Etiopia e oltre
 
Etiopia e oltre
Chi siamo
Etiopia e oltre è una associazione ONLUS creata da un gruppo di persone e di famiglie, adottive e no che insieme alla Comunità Parrocchiale di San Bartolomeo in Crema intendono realizzare progetti a sostegno delle popolazioni più povere e dei missionari in Etiopia e in altri paesi del mondo.
 
Dopo alcuni anni di collaborazione con un'altra associazione (2003 - 2010), abbiamo deciso di renderci autonomi, per poter seguire più da vicino i nostri progetti, senza le inevitabili lungaggini dovute alla presenza di terzi a fare da intermediari, e per essere liberi di muoverci anche oltre l'Etiopia, sostenendo i missionari cremaschi che operano in altri paesi. 
Da qui il nome Etiopia e oltre, che evoca un'apertura ormai maturata nel tempo.
 
Etiopia e oltre si prefigge di promuovere progetti e interventi di sostegno verso le popolazioni più bisognose con lo scopo di aumentarne l' autonomia e il coinvolgimento responsabile in percorsi di sviluppo. I nostri progetti vogliono quindi non solo assistere i più poveri, ma favorirne un riscatto dalle situazioni di povertà. A riguardo proponiamo costruzioni di pozzi, dispensari e scuole, adozioni di studenti di ogni ordine e grado, adozioni di insegnanti, acquisto di materiale medico, attività di microcredito incentrate sulla figura della donna.
 
I nostri progetti sono direttamente e minuziosamente monitorati in tutte le fasi, dalla costruzione alla attivazione e alla conduzione da parte delle popolazioni locali, grazie a viaggi dei nostri volontari in loco e all' ausilio dei missionari cremaschi con cui  collaboriamo.
 
Sul nostro territorio desideriamo informare e sensibilizzare i tanti amici e collaboratori diretti e indiretti, cremaschi e no, sulle problematiche delle popolazioni povere e coinvolgerli nelle attività che via via metteremo in opera.
 
Sul sito potrete trovare la nostra storia, i progetti realizzati e quelli in corso d'opera con il loro stato di avanzamento, le notizie riguardanti le situazioni dei paesi dove operiamo e alcune riflessioni sulle problematiche che soggiaciono ad ogni nostro intervento.
 
 
Etiopia e oltre